Home SPORT Hockey Nl / “Play-off”, quarti di finale: deraglia anche il Losanna

Hockey Nl / “Play-off”, quarti di finale: deraglia anche il Losanna

0

Scendono a sei le concorrenti residue per il titolo svizzero nell’hockey maschile di massima serie, corsa ora allo stadio dei quarti di finale: dopo il Lugano, eliminato giovedì in sole quattro partite dallo Zugo, se ne va stasera anche il Losanna, coriaceo per ben 78 minuti e 12 secondi ma infine sconfitto a Friborgo dal FriborgoGottéron ed estromesso in serie da 4-1. Uomini del giorno, per i burgundi, Killian Mottet e Christopher DiDomenico, due goal e due assist a testa; 5-4 il risultato. Altro ribaltamento della tendenza, invece, in Zsc Lions-BielBienne, ciclo in disputa con anticipo di un turno e pertanto giunto oggi al sesto confronto: 3-1 per gli zurighesi in trasferta con rimonta dallo 0-1 a partire dal 53.08 con doppietta di Denis Hollenstein e singola firma di Reto Schäppi; 3-3 dunque nella serie.

In linea con l’imprevedibilità del gruppo, infine, la ribellione del Davos ad un esito che pareva già scritto: a RapperswilJona, sotto per 1-3 nel ciclo, i grigionesi precipitano sino allo 0-2 del 48.08 e subendo tra l’altro un assedio memorabile nella frazione centrale (20 tiri contro), salvo inventarsi la rimonta del millennio sul richiamo del portiere Sandro Aeschlimann al 56.35 e con rete di Matej Stransky (57.57); rientro dell’estremo davanti alla gabbia, nuovo richiamo in panca, pareggio di “Mister Provvidenza” al secolo Andrés Ambühl (58.36); supplementare, 20 minuti senza soluzione, ancora una pausa, secondo supplementare e qui rottura dell’equilibrio con il 3-2 di Kristian Pospisil per il 2-3 nella serie. Lunedì, dunque, spareggio tra Zsc Lions e BielBienne e sesto confronto tra Davos e RapperswilJona Lakers.

Previous articleSaas (Kanton Graubünden): Bei Unfall auf die Gegenfahrspur geschleudert
Next articleAuto contro parete nella galleria del San Bernardino: due feriti