Home SPORT Hockey / Coppa Svizzera, ottavi di finale fatali al Lugano

Hockey / Coppa Svizzera, ottavi di finale fatali al Lugano

Non avremo il piacere di poter seguire altre imprese del Lugano nella corrente (ed ultima) stagione agonistica di hockey, perlomeno sul versante della Coppa Svizzera: a chiusura degli ottavi di finale, dopo rinvio per solite questioni covidiane risoltesi senza drammi, iersera la sconfitta alla “Resega” di Porza per mano degli Zsc Lions, capaci di risalire da uno 0-2 (8.29, Luca Fazzini; 23.44, Mikael Bodker; entrambe le reti in “power-play”) sino al 2-2 (26.21 e 29.22, doppietta di Fredrik Pettersson) e di reggere sino al supplementare ad onta della disponibilità di soli tre blocchi difensivi contro i quattro dei padroni di casa. Situazione poi cristallizzata sino a quando ormai ci si aspettava solo la serie dei rigori, ed invece ecco Maxim Noreau pronto a capitalizzare (64.43) il suggerimento giuntogli da Sven Andrighetto. Lugano fuori, al pari del Visp anch’esso in lizza ieri e battuto a domicilio (1-4) dal FriborgoGottéron. Con facoltà di sperare, oltre a FriborgoGottéron e Zsc Lions, restano dunque AmbrìPiotta, Berna, Langenthal, Losanna, ServetteGinevra e Ajoie.