Home CRONACA Gordola, ancora nessuna notizia dell’anziana scomparsa da casa

Gordola, ancora nessuna notizia dell’anziana scomparsa da casa

0

(AGGIORNAMENTO: RITROVATA. Il testo presente vale quale stato dell’arte a sabato 16 luglio, ore 16.57) Si addensano via via, con il trascorrere delle ore, i motivi di preoccupazione circa la sorte di Marianne Bruengger, allontanatasi nel pomeriggio dell’altr’ieri ovvero giovedì 14 luglio dall’abitazione di via San Gottardo 1 a Gordola. La donna, 79 anni da compiersi a fine ottobre, cittadina svizzera, è figura assai nota sia in Ticino sia oltre il San Gottardo per la lunga attività come ceramista e docente di arti plastiche con “atelier” in cui si sono formate generazioni di professionisti e di semplici appassionati. I connotati: carnagione bianca, corporatura snella, altezza 165 centimetri, occhi castani scuri, capelli grigi-bianchi ondulati e portati corti. Noto l’abbigliamento: pantaloni lunghi di colore nero, maglietta tipo “T-shirt” di colore beige, sandali di colore rosso. Marianne Bruengger parla tedesco e un po’ di italiano e, secondo quanto riferiscono fonti della Polcantonale, soffrirebbe di un “deficit” cognitivo ricollegabile al “morbo di Alzheimer”. Chi abbia notizie utili, come sempre, è pregato di mettersi in contatto con le forze dell’ordine.

Previous articleDal palco alla foto, ultimo “week-end” per la mostra di Morcote
Next articleHockey Lna / Niente contratti per Elias Bianchi. Che si ritira (ed è un peccato)