Home CULTURA Delitti, carcere e redenzione: “Endorfine festival” in rampa di lancio

Delitti, carcere e redenzione: “Endorfine festival” in rampa di lancio

Non propriamente destinato a fare l’unanimità, e ci si augura che alla platea sia garantito il contraddittorio, il programma della seconda edizione dell”“Endorfine festival” in calendario tra venerdì 11 e domenica 13 a Lugano. Punto fermo dell’evento, dopo ridefinizione secondo tempi (tre giorni, inevitabile compressione delle proposte) e spazi (tutto al “Parco Ciani”, con eventuale trasferimento al “Padiglione Conza” in caso di pioggia), la qualità degli ospiti: il virologo Roberto Burioni (nella serata inaugurale, ore 21.15); Paolo Giulini e Francesca Garbarino, autori di un progetto (poi esplicitato al carcere di Bollate, in provincia di Milano) per il recupero degli autori di reati sessuali; Dina Lauricella (giornalista e conduttrice Rai) chiamata ad illustrare canoni e filiere della criminalità organizzata; Agnese Moro (figlia di Aldo Moro, politico italiano assassinato da terroristi delle “Brigate rosse”) con Adriana Faranda (già membro delle “Brigate rosse”) sul tema della giustizia riparativa. Ingresso sempre gratuito, iscrizione obbligatoria sul sito InterNet www.endorfine.site. In immagine, un momento della scorsa edizione dell’“Endorfine festival”.