Home CRONACA Covid-19, in Ticino i numeri restano in soglia di marginalità

Covid-19, in Ticino i numeri restano in soglia di marginalità

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 12.42) Nel tempo della ripresa di attività collettive ad ampio spettro, le scuole in ispecie, fisso in Ticino resta lo sguardo sui riscontri statistici legati al “Coronavirus”: non rilevanti quelli sui casi di contagio, saliti di due unità tra ieri e l’alba di oggi (erano stati otto nel fine-settimana) e dunque ora a quota 3’543, mentre parametri affidabili circa lo stato dell’arte sono sia l’assenza di altre vittime (l’ultimo dei 350 morti attribuiti al Covid-19 risale peraltro a venerdì 12 giugno), sia il saldo a zero (un ingresso, un’uscita, dunque un solo paziente ospite) per quanto riguarda le persone ricoverate nelle strutture nosocomiali del Cantone. Un decesso in più con afferenza alla pandemia, e pertanto il totale è ora di 1’727, viene invece riferito da fonti dell’Ufficio federale di sanità pubblica a valori constatati ed accorpati per 25 Cantoni su 26 più il Principato del Liechtenstein; constano poi nove altri ricoveri (4’550 in totale) ed altre 216 infezioni (42’393) confermate in laboratorio, ad un’evidenza di 7’517 “test” effettuati (1’023’203 nel complesso). 1’795 persone rimangono in isolamento, 5’589 rimangono in quarantena; 12’396 le persone poste in quarantena dopo l’ingresso su suolo elvetico.