Home CRONACA “Coronavirus” in Ticino, di nuovo a tripla cifra i contagi quotidiani

“Coronavirus” in Ticino, di nuovo a tripla cifra i contagi quotidiani

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 12.04) Risalgono alla tripla cifra fissandosi a 102 unità, dopo il lieve calo avvertito ieri (83), i nuovi casi di positività da “Coronavirus” in Ticino sull’arco delle ultime 24 ore; nella sola terza ondata, mancando ancora due giorni al raggiungimento del primo mese, 2’323 i contagi (30’512 quelli registrati dall’inizio della pandemia), con 17 decessi sui 975 complessivi. Lieve calo nell’occupazione di posti-letto, 87 per effetto di otto nuovi ricoveri a fronte di 10 dimissioni; 10 i degenti sottoposti a terapie intensive, in gran parte con ventilazione assistita; scende dall’11 all’otto per cento, su numero quasi equivalente (1’206 rispetto a 1’142, dati afferenti a mercoledì 31 marzo) di “test”, l’incidenza dei contagiati sul totale dei tamponi eseguiti e controllati in laboratorio. Ancora in ascesa, per contro e valendo cifre rilevate ieri ovvero venerdì 2 aprile, sia i soggetti in isolamento (655) sia quelli in quarantena (1’148). Il tasso di riproduzione Rt, con il quale viene data misura del numero di contagi indotti da un singolo infettato, scende ad 1.11 alla data di venerdì 19 marzo (precedente riscontro: 1.12 alla data di lunedì 15 marzo), tuttavia in presenza di una media di contagiati superiore (331 persone ogni 100’000 contro 316 ogni 100’000). Nessuna novità – stato dell’arte: martedì 31 marzo – per quanto riguarda la campagna vaccinale, risultando a ciclo completo il 6.7 per cento della popolazione e 66’689 le dosi somministrate.