Home CULTURA Con “Coscienza svizzera” sulle tracce della… dicotomia nazionale

Con “Coscienza svizzera” sulle tracce della… dicotomia nazionale

Martin Schuler (nella foto), geografo e docente emerito al “Poli” di Losanna, e Sébastien Salerno, ricercatore all’Uni Ginevra, i relatori nella serata pubblica (“Una Svizzera che si allontana dalla Svizzera italiana?”) in calendario per lunedì 11 marzo, allo “Studio 2” della Rsi in Lugano quartiere Besso, sotto l’egida del gruppo apartitico di riflessione “Coscienza svizzera”. Introduzione a cura di Oscar Mazzoleni, direttore dell’“Osservatorio della vita politica regionale” all’Uni Losanna e coordinatore del ciclo di incontri sul tema “Federalismo e regionalizzazione”; al termine, dibattito con il coordinamento di Remigio Ratti, presidente di “Coscienza svizzera”, e rinfresco offerto. Inizio ore 18.00.