Home CRONACA Colpo di stiletto / Posano la prima pietra. In 150 (tutti invitati)

Colpo di stiletto / Posano la prima pietra. In 150 (tutti invitati)

73
0

D’accordo sul fatto che trattasi di investimento significativo, credito da 91.8 milioni di franchi e preghiamo che bastino quelli. E d’accordo anche sul fatto che alla definizione del progetto hanno concorso quelli dell’Ufficio federale sport e quelli dell’Ufficio federale costruzioni-logistica, Ufspo e Ufcl dunque, laddove chi sta all’Ufcl “fa costruire” (testuale dalle note diffuse alla stampa) tale struttura “per l’Ufspo”, quasi si tratti di una dazione ad esclusivo utilizzo di un esclusivo circolo anziché di una struttura al servizio dello sviluppo della disciplina nei sensi agonistici ed anche non agonistici. SI domanda tuttavia: al di là del potersi nell’occasione visitare il vicino cantiere ed il nuovo sistema alloggi del “Centro sportivo nazionale della gioventù”, perché 150 ospiti, oggi a Tenero-Contra frazione Tenero, per la mera posa della prima pietra al futuro complesso natatorio di interesse federale? Tradotto in termini ancora più semplici: si può largheggiare così, in questi tempi? E poi, curiosità supplementare: a parte Noè Ponti, che da casa sua può arrivare a Tenero-Contra comodo comodo in bici o con i bus e che quindi non costituisce capitolo di spesa, quanti altri atleti – i fruitori della nuova “casa del nuoto” – sono stati destinatari di un invito?