Home CRONACA Vittime di violenza, appello da “Telefono amico”: «Confidatevi»

Vittime di violenza, appello da “Telefono amico”: «Confidatevi»

139
0

Richiede coraggio, il confidarsi con qualcuno se si è vittime di violenza sociale e/o psicologica e/o fisica e/o economica; ma è un coraggio che ci si può dare, quando si abbia la consapevolezza di poter trovare sia un orecchio attento, sia un sollievo nel parlare e nell’essere ascoltati, sia un tramite per accedere a servizi presenti sul territorio laddove si manifesti l’esigenza di un aiuto “effettivo” o, in casi urgenti, il bisogno di un intervento nell’immediato. È dunque un invito all’“avere fiducia” quello che giunge oggi dai responsabili del “Telefono amico-143”, servizio operante ogni giorno sulle 24 ore e da qualche tempo anche con consulenze via “chatroom” ad orari fissi, con riferimento all’evidenza degli omicidi in àmbito familiare (21 casi nel caso delle donne quali vittime, in fascia di età fra i 18 e gli 80 anni, tra inizio 2023 e fine gennaio 2024); vero è poi il fatto che al servizio, per quanto in misura minore, accedono anche uomini sia adulti sia giovani, spesso con riferimento agli àmbiti scolastici e professionali. Sempre garantito l’assoluto rispetto dell’anonimato.

Previous articleHockey Nl / Vittoria sudata, Ambrì in risalita: il “play-in” è più vicino
Next articleMariano Comense (Como), 78enne ustionato nel rogo dell’abitazione