Home CONFINE Uboldo (Varese): monossido di carbonio, intossicati padre e figlio

Uboldo (Varese): monossido di carbonio, intossicati padre e figlio

46
0

Due uomini, padre e figlio, entrambi nordafricani (a quanto pare, di nazionalità tunisina), sono rimasti intossicati da monossido di carbonio durante la notte tra ieri ed oggi nell’appartamento occupato ad Uboldo (Varese). Intorno alle ore 0.15 la chiamata ai soccorritori, intervenuti da Saronno e da Caronno Pertusella con unità dei Vigili del fuoco e con ambulanze della “Croce rossa italiana” e della “Croce azzurra”. All’origine del problema sarebbe stato l’utilizzo di un braciere quale fonte per il riscaldamento. Non note le condizioni dei due ricoverati.

Previous articleVal-de-Ruz (Kanton Neuenburg): Schwerer Unfall fordert Todesopfer
Next articleViolenza sessuale, a processo Alex Formenton (Ambrì): rischia 10 anni