Home CRONACA Turista morta a Muralto, resta in carcere il presunto omicida

Turista morta a Muralto, resta in carcere il presunto omicida

Prolungata, sullo scadere dei 60 giorni, la carcerazione preventiva del 29enne tratto in arresto martedì 9 aprile in quanto presunto responsabile della morte di una 22enne cittadina britannica che con lui alloggiava all’“Hôtel La palma” di viale Verbano 29 a Muralto. La convalida della detenzione è stata resa nota stamane dal ministero pubblico sulla scorta di quanto deciso dal giudice dei provvedimenti coercitivi. A carico del 29enne, cittadino germanico con residenza nel Canton Zurigo, l’addebito di omicidio intenzionale (in subordine, omicidio colposo). Inchiesta nelle mani della procuratrice pubblica Petra Canonica Alexakis.