Home CULTURA “Terra insubre”, un giro di indagini sul mondo celtico

“Terra insubre”, un giro di indagini sul mondo celtico

Lambiscono ed in parte investono il territorio del Ticino vari tra i temi al centro dell’attenzione nel numero 92 – in distribuzione – del periodico “Terra insubre. Cultura del territorio e identità”. Argomenti primari, lo sguardo d’insieme sul mondo celtico e sulle sue propaggini (intervista di Maurizio Pasquero all’archeologo Venceslas Kruta ed indagine di Stefano Spagocci) e l’analisi su ritrovamenti archeologici nella Bergamasca (Brembate frazione Grignano) ed alla stazione palafitticola del Lago di Varese (Cazzago Brabbia). Al limite del confine sul Varesotto la ricostruzione della vicenda di san Gemolo, martire della fede tra Valmarchirolo e Valganna in pieve di Arcisate ma al centro di devozione tra le popolazioni contadine in ampio raggio. Per informazioni ed acquisto di copie inviare una “e-mail” all’indirizzo segreteria@terrainsubre.org.