Home ECONOMIA “Swiss market index”, il rilancio si spegne. E New York fa corsa...

“Swiss market index”, il rilancio si spegne. E New York fa corsa da gambero

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 18.51) Da eccellenti avvisaglie ad un margine positivo quasi impalpabile (più 0.12 per cento su quota 11’642.45 punti) lo “Swiss market index” della Borsa di Zurigo in seduta appesantita dai bancari (“Credit Suisse group Ag”, meno 0.58 per cento) e dagli assicurativi (“Swiss Re Ag”, meno 0.84, in coda) tanto da abbattere la valida propulsione data da alcuni fondamentali tra cui “Roche holding Ag” capofila (più 1.15). Nell’allargato, da acquisirsi con la dovuta attenzione l’apparente crollo (meno 34.94 per cento) del titolo “Sulzer Ag”: trattasi in realtà di effetto dello scorporo di una divisione passata direttamente alla quotazione in Borsa come “Medmix Ag”, stamane l’esordio su un prezzo di 44.00 franchi (agli azionisti è stata conferita gratuitamente un’azione della stessa “Medmix Ag”; a conti fatti, il calo reale del valore “Sulzer Ag” è da stimarsi attorno al tre per cento, cifra affatto fisiologica). Sotto pressione le altre piazze europee: Dax-30 a Francoforte, meno 0.68 per cento; Ftse-Mib a Milano, meno 0.21; Ftse-100 a Londra, meno 0.31; Cac-40 a Parigi, meno 0.62; Ibex-35 a Madrid, meno 0.94. Male anche New York: Nasdaq, meno 0.22; S&P-500, meno 0.69; “Dow Jones”, meno 1.21. Cambi: 108.0 centesimi di franco per un euro, 93.35 centesimi di franco per un dollaro; in risalita a 40’361.55 franchi il controvalore teorico di un bitcoin.

Articolo precedenteComo, si portano l’“aiutino” all’esame per la patente: beccati
Articolo successivoParadiso, vacanze tra sole e mare per 30 cittadini “Over 65”