Home ECONOMIA “Swiss market index”, piccolo ma utile progresso. Anche New York ci crede

“Swiss market index”, piccolo ma utile progresso. Anche New York ci crede

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 17.39) Spunta ancora un minimo progresso, limando dunque la distanza dal massimo storico, lo “Swiss market index” della Borsa di Zurigo al saldo di una settimana sostanzialmente positiva: progresso nella misura dello 0.28 per cento ad 11’238.52 punti, “Lonza group Ag” capofila (più 1.90 per cento), listino positivo in forte prevalenza, sulla coda “Zürich insurance group Ag” (meno 4.67 per cento) ma in mera congruità dello stacco di un dividendo da 20 franchi per azione; in discesa a 9.80 franchi (meno 2.33 per cento) il titolo “Credit Suisse group Ag”. Nell’allargato, interesse su “Valartis group Ag” (più 7.61). Dalle altre piazze primarie: Dax-30 a Francoforte, più 0.20; Ftse-Mib a Milano, meno 0.60; Ftse-100 a Londra, meno 0.38; Cac-40 a Parigi, più 0.06; Ibex-35 a Madrid, meno 0.77. Orientamento al rialzo sugli indici primari a New York. In discesa a 110.0 centesimi di franco il cambio per un euro.