Home POLITICA Soldi del Cantone per Lugano-Agno, ad aprile il voto sul “referendum”

Soldi del Cantone per Lugano-Agno, ad aprile il voto sul “referendum”

Fissata al fine-settimana culminante su domenica 26 aprile la data della votazione cantonale sul decreto legislativo pertinente all’incremento della quota del Cantone in termini di partecipazione al capitale della “Lugano airport Sa”. Ai cittadini sarà in sostanza chiesto se bocciare – come preteso dai referendisti – o approvare una serie di provvedimenti adottati a larga maggioranza in sede di Legislativo cantonale, tra cui l’acquisizione di una maggior titolarità nella misura del 27.5 per cento (dal 12.5 al 40 per cento), la partecipazione alla ricapitalizzazione (seconda in ordine di tempo) della società di gestione per 3’320’000 franchi in forma di credito di investimento, la copertura delle perdite supplementari della “Lugano airport Sa” (cioè quelle eccedenti il capitale azionario) secondo previsione sul 31 dicembre 2019 e pari a 920’000 franchi, ed infine il credito-quadro da 1’560’000 franchi per la copertura delle perdite di esercizio della “Lugano airport Sa” da qui al 2022 compreso.