Home ECONOMIA Seduta refrattaria, lo “Swiss market index” in difesa delle posizioni

Seduta refrattaria, lo “Swiss market index” in difesa delle posizioni

314
0

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 22.20) Persino prevedibile la fase refrattaria, oggi in Borsa a Zurigo, dopo lo strappo risultato decisivo per la conquista della quinta cifra intera sullo “Swiss market index” (picco – è il caso di ricordarlo – a 10’011.39 punti): rilevazione finale a quota 9’961.65 (meno 0.27 per cento), pesi massimi difensivi a ridosso della linea o al di sotto di essa (“Roche holding Ag ”, più 0.05; “Novartis Ag”, meno 0.51; “Nestlé Sa”, meno 1.13), in coda “Givaudan Sa” (meno 1.59); onore sostenuto, per contro, dal comparto lusso (“The Swatch group Ag”, più 0.79) e dai finanziari (“Credit Suisse group Ag” il migliore, più 1.20). Analogo il passo sulle altre piazze primarie in Europa: Dax-30 a Francoforte, meno 0.19; Ftse-Mib a Milano, più 0.41; Ftse-100 a Londra, meno 0.53. Progressi fra lo 0.15 e lo 0.60 per cento sugli indici di riferimento a New York. In tuffo a 111.6 centesimi di franco il cambio per un euro.