Home ECONOMIA Seduta refrattaria, lo “Swiss market index” in difesa delle posizioni

Seduta refrattaria, lo “Swiss market index” in difesa delle posizioni

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 22.20) Persino prevedibile la fase refrattaria, oggi in Borsa a Zurigo, dopo lo strappo risultato decisivo per la conquista della quinta cifra intera sullo “Swiss market index” (picco – è il caso di ricordarlo – a 10’011.39 punti): rilevazione finale a quota 9’961.65 (meno 0.27 per cento), pesi massimi difensivi a ridosso della linea o al di sotto di essa (“Roche holding Ag ”, più 0.05; “Novartis Ag”, meno 0.51; “Nestlé Sa”, meno 1.13), in coda “Givaudan Sa” (meno 1.59); onore sostenuto, per contro, dal comparto lusso (“The Swatch group Ag”, più 0.79) e dai finanziari (“Credit Suisse group Ag” il migliore, più 1.20). Analogo il passo sulle altre piazze primarie in Europa: Dax-30 a Francoforte, meno 0.19; Ftse-Mib a Milano, più 0.41; Ftse-100 a Londra, meno 0.53. Progressi fra lo 0.15 e lo 0.60 per cento sugli indici di riferimento a New York. In tuffo a 111.6 centesimi di franco il cambio per un euro.