Home REGIONI Scuola dell’infanzia, la “prima pietra” di Torricella-Taverne

Scuola dell’infanzia, la “prima pietra” di Torricella-Taverne

Cosa fatta capo ha: alla prima pietra in posa ieri, ovvero giovedì 2 maggio, la nuova scuola dell’infanzia che con investimento effettivo pari a 5.8 milioni di franchi sorgerà in territorio comunale di Torricella-Taverne, “iter” lungo – la struttura è attesa da una diecina di anni – e non privo di tratti sdrucciolevoli. Atto inaugurale – il cantiere esiste già, mancava tuttavia un segno “ufficiale” e che fosse anche garanzia di impegno davanti alla comunità – in presenza del Municipio “in corpore”, del progettista Aldo Celoria e degli allievi della scuola materna di Torricella-Taverne; benedizione di don Giuseppe Bentivoglio, parroco; rapidi cenni di intervento da Franco Voci (vicesindaco e titolare del Dicastero educazione) e Lorenzo Montini (titolare del Dicastero edilizia pubblica), indi discorso del sindaco Tullio Crivelli (passaggio primario: il mettere quattrini e progetti “nella scuola e nell’educazione dei bambini è un servizio dato alle famiglie, ai bimbi stessi, ma anche ai docenti, che in questi anni hanno svolto un lavoro encomiabile all’interno di infrastrutture obsolete”. Poi l’applauso: prossimo appuntamento, fatti salvi gli imprevisti, nell’autunno 2020 con la cerimonia di inaugurazione e con l’apertura delle aule nelle quattro sezioni.