Home CRONACA Rogo al “Centro asilanti” di Novazzano, due in manette. E toh, uno...

Rogo al “Centro asilanti” di Novazzano, due in manette. E toh, uno è recidivo

209
0

Due delinquenti sedicenti algerini, uno dei quali – come risulta al “Giornale del Ticino” – responsabile o corresponsabile di analogo atto nel novembre 2023, sono stati tratti in arresto nelle scorse ore per aver appiccato ieri l’incendio al “Centro federale di asilo” di Novazzano località Pasture, lungo via Giuseppe Motta, unità in cui stavano soggiornando per benevolenza della Confederazione, causando l’intossicazione di almeno sei persone, danni materiali agli ambienti e lo sgombero forzato di ospiti e personale. Di entrambi i soggetti, sono note le età dichiarate, 27 e 17 anni, sussistendo tuttavia fondati dubbi – in merito sono stati disposti accertamenti – nel secondo caso. A carico di entrambi, per ora su competenza sia del ministero pubblico (fascicolo nelle mani della procuratrice pubblica Anna Fumagalli) sia della magistratura dei minorenni, addebiti per incendio intenzionale; nel fascicolo, una volta constatato il ruolo dell’uno e dell’altro, entreranno altre e più gravi ipotesi di reato.

Previous articleCardano al Campo (Varese): schianto nella notte, feriti due giovani
Next articleGrono, bimbo si sveglia nella notte e salva la famiglia dall’incendio