Home CRONACA “Radar”, arriva una settimana a due facce: valli trascurate, città crivellate

“Radar”, arriva una settimana a due facce: valli trascurate, città crivellate

0
98

Niente “radar” nel Distretto di Blenio, niente “radar” nel Distretto di ValleMaggia, un solo punto (a Giornico) per il Distretto di Leventina, un solo punto (a Biasca) per il Distretto di Riviera. Mano leggera nei controlli mobili della velocità, per quanto riguarda le valli, la prossima settimana ovvero tra lunedì 13 e domenica 19 maggio; non così in contesti urbani e di cintura urbana, come da elenco diffuso oggi, ovvero: nel Distretto di Bellinzona, Bellinzona-città, Gudo, Sementina e Moleno; nel Distretto di Locarno, Magadino, Riazzino, Minusio, Quartino, Arcegno e Losone; nel Distretto di Lugano, Lugano-centro, Davesco-Soragno, Viganello, Besso, Vezia, Carona, Savosa, Barbengo, Agno, Gentilino, Vico Morcote, Grancia, Taverne, Mezzovico, Monteceneri, Paradiso, Manno e Gravesano; nel Distretto di Mendrisio, Novazzano, Genestrerio, Morbio Inferiore, Chiasso, Coldrerio, Balerna, Vacallo e Capolago. Fra controlli mobili e controlli con apparecchiature semistazionarie, per la cronaca, fanno doppietta Minusio, Mezzovico e Novazzano; solo controllo semistazionario, invece, a Ruvigliana.