Home CRONACA Quarantene scolastiche da Covid-19, Csia di Lugano colpito in una sezione

Quarantene scolastiche da Covid-19, Csia di Lugano colpito in una sezione

42
0

Compare oggi anche il “Centro scolastico industrie artistiche-Csia” di Lugano tra gli istituti colpiti dalla pandemia coronavirale e per i quali, dunque, si è resa necessaria l’imposizione della quarantena in termini proporzionali all’evenemenzialità dell’accaduto e del riscontrato, nel caso di specie per una sola sezione e con vincolo sino a tutto lunedì 20 dicembre. A domenica 19 dicembre, sempre tra le novità di giornata secondo il bollettino pubblicato a cura dei vertici del Dipartimento cantonale educazione-cultura-sport, il blocco per una sezione della scuola elementare di Locarno quartiere Saleggi; al giorno successivo, ovvero lunedì 20 dicembre, la quarantena per una sezione della scuola elementare di Bellinzona quartiere Giubiasco sede Palasio.

Così nel riepilogo dalle situazioni pregresse: Gordola, scuola elementare, una sezione (sino a venerdì 17 dicembre in prolungamento su precedente scadenza a giovedì 16 dicembre, scadenza a sua volta in prolungamento rispetto a precedente termine su lunedì 13 dicembre, caso già noto); Taverne-Torricella frazione Taverne, scuola elementare, una sezione (sino a giovedì 16 dicembre, caso già noto); Lugano quartiere Barbengo, scuola media, una sezione (sino a giovedì 16 dicembre in prolungamento da precedente scadenza a lunedì 13 dicembre, caso già noto); Ponte Capriasca, scuola elementare, una sezione (sino a venerdì 17 dicembre in prolungamento su precedente scadenza ad oggi, lunedì 13 dicembre, caso già noto); Lugano sede Pregassona-Probello, scuola elementare, una sezione (sino a venerdì 17 dicembre, caso già noto); Lugano quartiere Cassarate, scuola elementare, una sezione (sino a venerdì 17 dicembre, caso già noto); Lugano quartiere Besso, scuola elementare, una sezione (sino a venerdì 17 dicembre, caso già noto); Canobbio, scuola dell’infanzia, una sezione (sino a domani, mercoledì 15 dicembre, caso già noto); Biasca, scuola elementare, una sezione (sino a giovedì 16 dicembre, caso già noto); Mendrisio, scuola elementare, una sezione (sino a giovedì 16 dicembre, caso già noto);

Mendrisio quartiere Ligornetto, scuola elementare, una sezione (sino a giovedì 16 dicembre, caso già noto); Mendrisio sede Mendrisio-nord, scuola dell’infanzia, una sezione (sino a giovedì 16 dicembre, caso già noto); Lugano sede Pregassona-Probello, scuola elementare, una sezione (sino a venerdì 17 dicembre, caso già noto); Ponte Capriasca, scuola elementare, una sezione (sino a venerdì 17 dicembre, caso già noto); Riva San Vitale, scuola elementare, una sezione (sino a venerdì 17 dicembre, caso già noto); Massagno, scuola elementare, una sezione (sino a venerdì 17 dicembre, caso già noto); Lugano quartiere Barbengo, scuola media, una sezione (sino a domenica 19 dicembre, caso già noto); Agno, scuola elementare, una sezione (sino a domenica 19 dicembre, caso già noto); Lugano sede Pregassona-Bozzoreda, scuola elementare, una sezione (sino a lunedì 20 dicembre, caso già noto).

Previous articleNovazzano, assalto notturno al “Bancomat”: ignoti in fuga
Next articleCovid-19 in Ticino: altri tre morti, contagi al picco della quarta ondata