Home CRONACA Quarantene di classe, ancora cifre sballate: all’… appello manca una scuola

Quarantene di classe, ancora cifre sballate: all’… appello manca una scuola

Sta scritto a chiare lettere, sulla pagina InterNet del Dipartimento cantonale educazione-cultura-sport, che nelle ultime 24 ore non constano nuove quarantene di classe su suolo ticinese e che il riscontro è aggiornato ad oggi, sabato 8 maggio; evidenze di cronaca, ribadite peraltro sia da fonti dell’Ufficio del medico cantonale sia dai portavoce del Dipartimento cantonale sanità-socialità (e vedasi a tale proposito quanto pubblicato in altra parte del “Giornale del Ticino”), indicano invece che per qualche motivo non spiegabile – incomprensibile sarebbe la mancata comunicazione tra Dipartimenti, per di più su un tema di tale rilevanza – dal novero risulta espunto l’intero istituto “Rudolf Steiner” ad Origlio, ovvero il complesso su cui è stato imposto il confinamento completo dal ciclo delle elementari a quello delle medie superiori, con interessamento di circa 220 persone tra studenti e docenti più estensione della quarantena ai genitori dei 23 allievi – tale l’ultimo dato attendibile – la cui positività al “Coronavirus” è stata accertata. Fatto non privo di significato, si noti, tanto per l’entità del confinamento quanto per l’essersi presentato a distanza di 24 ore dal momento in cui un’altra quarantena, per quanto comunicata all’autorità superiore, non figurava nelle registrazioni e pertanto non era stata pubblicata sul bollettino quotidiano del dipartimento competente, con ciò venendo meno l’obbligo morale di trasparenza che passa anche attraverso la puntualità dell’informazione (chiara, peraltro, la dinamica: se dal funzionariato non vengono fornite le notizie, gli addetti-stampa non hanno modo di trasmetterle).

Confinamento in corso, nel frattempo, per quanto riguarda singole unità di cinque altri istituti, come da elenco per ordine cronologico secondo previsto esaurimento della quarantena: Comano, scuola elementare, una classe (sino a lunedì 10 maggio, caso già noto); Porza, scuola dell’infanzia, una classe (sino a lunedì 10 maggio, caso già noto); Novaggio, scuola elementare, una classe (sino a lunedì 10 maggio, caso già noto); Melano, scuola elementare, una classe (sino a venerdì 14 maggio, caso già noto); Gambarogno sede Quartino-Cadepezzo, scuola dell’infanzia, una classe (sino a venerdì 14 maggio, caso già noto).