Home CRONACA Paradiso, assalto alla filiale Ubs: niente bottino, bandito in fuga

Paradiso, assalto alla filiale Ubs: niente bottino, bandito in fuga

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 12.20) O un pazzo, o un disperato, o un imbecille, o un malvivente abituale con “modus operandi” da rapinatore in tempi nei quali la videosorveglianza era di là da venire e per arrivare al forziere era sufficiente un salto oltre la scrivania del cassiere. Distonico proprio nell’ideazione (e si suppone per logica che l’atto sia stato “costruito” nella mente del criminale) e nell’esecuzione (ingresso, arma estratta dalla tasca, due o tre passi nella direzione dei dipendenti) l’assalto che un uomo dall’apparente età di 50-60 anni ha tentato stamane ai danni della filiale Ubs di Paradiso in via Generale Henri Guisan, rimanendo tuttavia senza bottino ed anzi trovandosi costretto a fuga precipitosa; frammentaria ancora la ricostruzione di quanto accaduto a partire dalle ore 9.34, momento in cui il criminale è entrato nei locali dell’istituto, tanto che nella nota-stampa di fonte Polcantonale viene riferito soltanto di un “allontanamento a piedi” e senza evidenze di immediato inseguimento. Le ricerche dell’uomo – statura circa 160 centimetri, capelli corti grigi-castani, carnagione chiara, sciarpa grigia a parziale copertura del volto, pantaloni grigi da “jogging”, scarpe rosse da basket con lacci e bande bianche, mantellina colore blu marino scuro – non hanno per ora condotto a risultati significativi.