Home CONFINE Luino (Varese), due arresti per droga sulla scia della rapina a Caslano

Luino (Varese), due arresti per droga sulla scia della rapina a Caslano

Ad esiti inattesi conduce un rivolo degli accertamenti condotti oltreconfine su evidenze legate alla rapina di domenica 3 febbraio ai danni di una stazione di servizio in via Cantonale a Caslano: arrestati infatti nelle scorse ore un 35enne ed una 40enne, entrambi sudamericani con domicilio a Luino (Varese), con l’addebito della detenzione illecita di sostanze stupefacenti. L’azione è stata condotta da effettivi dei Carabinieri – stazione di Luino e Nucleo operativo-radiomobile – con l’apporto di un cane pastore tedesco inserito nel “Nucleo cinofili” di Casatenovo (provincia di Lecco) e con l’apporto di agenti della Polcantonale; dalla perquisizione nell’appartamento occupato dai due, oltre a cocaina in quantità decisamente non modica (340 grammi), sono emersi tre bilancini di precisione, sette telefoni cellulari, 3’000 euro circa ed oltre 3’000 franchi svizzeri, prova o di attività svolta al di qua della frontiera o di servizi resi alla clientela ticinese in trasferta. L’uomo è stato tradotto ai “Miogni” di Varese; necessario invece il trasferimento della donna alla sezione femminile del “Bassone” in Como. Per la rapina, come si ricorderà, erano finiti in manette un 41enne italiano abitante nel Locarnese e, a distanza di qualche settimana, un 45enne italiano nato a New York e catturato in Sicilia.