Home CRONACA Locarno: lite alla “Stranociàda”, 20enne ferito ad un orecchio

Locarno: lite alla “Stranociàda”, 20enne ferito ad un orecchio

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 18.38) Lite, corre voce, a causa di motivi di cuore: l’uno e l’altro, insomma, alle prese con una passione comune per un soggetto comune e dell’altro sesso. Quale che sia il contesto in cui i fatti sono maturati, grave l’episodio di cronaca che emerge dalle vie della “Stranociàda” di Locarno, evento che 11 anni or sono fu teatro dell’omicidio di Damiano Tamagni: un 20enne, nazionalità al momento ignota, venuto a diverbio con altro giovane più o meno della stessa età e come lui residente nel Locarnese, ha dovuto infatti far ricorso alle cure dei sanitari della “Carità” dopo aver subito un colpo alla testa e, secondo quanto riferito dai colleghi ddel quotidiano “Tio.ch”, anche lo strappo di porzione di un orecchio. I fatti intorno alle ore 3.00 di ieri, sabato 2 marzo, nella zona del tendone; sia il ferito sia il feritore sono stati identificati nel volgere di pochi minuti ed interrogati.