Home CULTURA Lirismo ed estasi in rime, trittico ticinese premiato in Abruzzo

Lirismo ed estasi in rime, trittico ticinese premiato in Abruzzo

Sul Ticino, nel contesto del “festival” letterario internazionale “Universum” – edizione numero 20 – indetto dai vertici della “Universum academy Switzerland” e nei giorni scorsi all’atto finale con cerimonia a Montesilvano (Pescara, Italia), ben tre riconoscimenti di spessore per altrettanti autori di testi vuoi in prosa vuoi in poesia. Fra gli oltre 700 lavori presentati e pervenuti al vaglio della giuria, diploma con medaglia nella sezione “Poesia a tema libero” per Gemma Barzaghi da Novazzano; a Gianclaudio Lanini da Gambarogno frazione Quartino, per il libro “Amatrice sei nel mio cuore”, il premio speciale “Avis Abruzzo” ed il conferimento del titolo di accademico ordinario; diplomi con medaglie, infine, per Oswaldo Codiga da Gordola, finalista con due liriche (“Un mondo di plastica” e “Il proprio paesello”) nella sezione “Poesia a tema libero” e finalista con “Preghiera per mamma e papà” nella sezione “Poesia religiosa”. Allo stesso Oswaldo Codiga, che nella circostanza ha ritirato il premio anche per conto di Gemma Barzaghi impegnata in altra sede, il titolo di accademico benemerito e la targa speciale “Unicef Imperia” per il libro “E c’è chi non ha più nemmeno le lacrime per piangere”. Nella foto: Valerio Giovanni Ruberto (presidente della “University academy Switzerland” di Lugano), Oswaldo Codiga (poeta) e Luigi Chiavarelli (generale di corpo d’armata dell’Esercito italiano); altre immagini sulla nostra pagina “Facebook”.