Home CONFINE Inverigo (Como): frontale fra due treni, sette feriti, 50 contusi

Inverigo (Como): frontale fra due treni, sette feriti, 50 contusi

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 21.31) Sette feriti in codice giallo e 50 fra contusi ed escoriati in codice verde, ma per i quali non vi è stato bisogno di ricovero, in séguito all’incidente ferroviario avvenuto nel tardo pomeriggio alla stazione di Inverigo, Comune ad una ventina di chilometri da Como in direzione est-sud-est e sul confine con la provincia di Monza-Brianza. A collisione, intorno alle ore 18.40, il treno numero 1665 da Milano-Cadorna per Asso (partenza ore 17.38, arrivo previsto ore 18.59) ed il treno numero 1670 da Asso per Milano-Cadorna (partenza ore 18.03, arrivo previsto ore 19.02); deragliati due vagoni; da prime notizie che trovano conferma in sede della “Trenord”, società gerente l’esercizio, risulta che il primo convoglio si era staccato dalla banchina in presenza del semaforo rosso. Aperta un’inchiesta interna sull’episodio. I feriti, per i soccorsi ai quali è stato attivato un imponente dispositivo con “triage” sul posto, sono cinque uomini (60, 44, 42, 29 e 25 anni rispettivamente) e due donne (50 e 25 anni); secondo priorità riscontrate, per tutti è stato disposto il trasporto con ambulanze (da Cantù, Besana Brianza. Erba e Seregno) o con elicotteri (da Como e Milano) verso gli ospedali di Cantù, di Erba, di Lecco e di San Fermo della Battaglia; sul luogo stanno operando effettivi dei Carabinieri di Cantù, Polfer di Como e Vigili del fuoco. La linea ferroviaria Milano-Asso resta chiusa sino a nuova indicazione fra le stazioni di Arosio e di Merone.