Home SPORT Hockey Seconda lega / Gruppo 1-est, a sorridere è soltanto il Redfox

Hockey Seconda lega / Gruppo 1-est, a sorridere è soltanto il Redfox

48
0

Sensazione: quest’anno il gruppo 1-est dell’hockey di Seconda lega è più duro rispetto al campionato precedente. Realtà: più duro o più tenue che sia, i colori ticinesi sono ben rappresentati ma stanno raccogliendo assai meno di quanto ci si sarebbe aspettati. A terzo turno concluso, ridono soltanto i giocatori del PregassonaCeresio Redfox, tre giocate e tre vinte; sotto la media-sicurezza si ritrovano invece GdT2 Bellinzona ed AsconaRivers, per quanto i loro risultati siano conseguenza di occasionalità più che di un’effettiva sproporzione di forze e/o di qualità.

Zugo2-GdT2 Bellinzona 2-1 – Partita nervosissima alla “Academy arena” di Zugo: 10 penalità minori contro i padroni di casa, otto contro gli ospiti. Vantaggio zugano al 26.38 con Fabio Balestra; raddoppio di Alain Zwyssig (45.00) in “shorthanded”; azzardo di rimonta (incompiuta) grazie a Ian Marchetti (49.25) con assist di Patrick Realini e di Alexej; Tsygurov; inutili i 70 secondi finali con il “rover” al posto di Damien Soleto portiere.

AsconaRivers-Wallisellen 1-5 – Il solo timbro di Egon Albisetti (33.34), di cui diciamo bene da quando mise per la prima volta i pattini ai piedi, nella sconfitta dei verbanesi sul ghiaccio di Lavizzara frazione Prato-Sornico. Pesante ed ammazzagambe la doppietta finale degli ospiti, soli 21 secondi fra i goal di Geremia Capelli (49.48; proprio tu, figlio di Locarno…) e di Nicolas Bardh (50.09); in precedenza, a segno Michael Dittli (23.47), Jason Joss (33.01) e Sebastian Bardh (35.29, a cinque-contro-quattro).

PregassonaCeresio Redfox-Küsnacht 8-5 – Quaterna di Thierry Gotti (36.01, 46.50 a cinque-contro-tre, 53.33 e 58.32 a porta vuota), doppietta di Davide Bianchi (51.28 e 56.09) e singole firme di Andrea Grassi (35.03) e Riccardo Croci (44.12) per la clamorosa e vittoriosa rimonta dei luganesi su un collettivo presentatosi a lettere tutte capitali, sino allo 0-3 (17.10, Tim Oechsle; 18.37, Joël Simon; 27.14, Sandro Schärer); ospiti ancora davanti sul 2-4 in avvio di frazione finale (40.56, Lorenz Bischof); ultimo contatto sul 5-5 di Tim Oechsle (52.08). Sul conto di Andrea Grassi anche tre assist.

I risultati – KüssnachtAmRigi1-Seetal 3-2; Zugo2-GdT2 Bellinzona 2-1; PregassonaCeresio Redfox-Küsnacht 8-5; AsconaRivers-Wallisellen 1-5; Bassersdorf-Sursee 5-4.

La classifica – Wallisellen 9 punti; PregassonaCeresio Redfox 8; Zugo2, Sursee, KüssnachtAmRigi1 6; AsconaRivers, Bassersdorf 3; GdT2 Bellinzona 1; Küsnacht, Seetal 0 (Küsnacht, Seetal una partita in meno).

Previous articleWeniger als 1000 Suizide im Jahr 2020: Langjährige Tendenz weiter sinkend
Next articleHockey Terza lega / Gruppo 1-est, da Nivo e Cramosina i primi sprazzi