Home SPORT Hockey Nl / L’Ambrì cincischia, agli Scl Tigers due punti d’oro

Hockey Nl / L’Ambrì cincischia, agli Scl Tigers due punti d’oro

Una vittoria già sfornata e che a 64 secondi dalla terza sirena aspettava soltanto il fiocco sul pacchetto-regalo si trasforma nella quarta sconfitta dell’AmbrìPiotta nella stagione 2020-2021 dell’hockey di National league; fatto ancor peggiore, due punti su tre vanno ad arricchire il carniere degli Scl Tigers su cui magari l’AmbrìPiotta non fa corsa ma che sull’AmbrìPiotta fa di sicuro corsa. 2-3 al supplementare, per la cronaca, nella serata in cui Julius Nättinen si è finalmente fatto vedere in pista ed ha persino segnato, suo il 2-1 del 37.22 su assist di Cedric Hächler; lontano ancora da una condizione ideale, il finlandese, con tempo di utilizzo sul livello di Noele Trisconi, ed una perplessità rimane. In precedenza, vantaggio dei padroni di casa con Toms Andersons (22.28), risposta di Michael Fora in “power-play” ma senza assist (35.51); a seguire, superiorità per l’appunto sfruttata al 58.56 (Robbie Earl, in situazione di cinque-contro-quattro) e, ad 11 secondi dalla fine del supplementare, “power-play” convertito da Erik Brannström. Leventinesi doverosamente in confessionale per provare a spiegarsi con sé stessi: occhio, questa è una deriva preoccupante.

I risultati – Scl Tigers-AmbrìPiotta 3-2 (al supplementare); RapperswilJona Lakers-ServetteGinevra 2-1 (al supplementare); Zugo-Losanna 0-3; Zsc Lions-Berna 3-0.

La classifica – Zsc Lions, Losanna 12 punti; FriborgoGottéron, Zugo, ServetteGinevra 9; Lugano, RapperswilJona Lakers 6; BielBienne 5; AmbrìPiotta 4; Berna, Scl Tigers 3; Davos 0 (Zsc Lions, Losanna sei partite disputate; ServetteGinevra, RapperswilJona Lakers, AmbrìPiotta cinque; FriborgoGottéron, Zugo, Lugano, Berna, Scl Tigers quattro; BielBienne tre; Davos due).