Home SPORT Hockey Lnb / BiascaTicino Rockets, la panchina ad Alex Reinhard

Hockey Lnb / BiascaTicino Rockets, la panchina ad Alex Reinhard

Tocca al 45enne Alex Reinhard il non sgradevole compito di provare a far meglio del fallimentare eppure iperprotetto Jan Cadieux (“record” di 7-39 nel 2017-2018 e di 4-40 nel 2018-2019) alla guida dei BiascaTicino Rockets nella stagione 2019-2020 dell’hockey cadetto. Già agonista nel ruolo di portiere (picco di carriera come “back-up” al Berna in Lna nel 1996-1997, carriera chiusa nel 2002 al FranchesMontagnes di Prima lega) e poi con vari ruoli come allenatore, allenatore in seconda e preparatore dei portieri (tra BielBienne, Salisburgo, FriborgoGottéron, Scl Tigers e LaChauxdeFonds; ultima esperienza chiusa nel novembre 2018 con esonero in landa neocastellana), il tecnico è stato designato oggi dalla dirigenza dell’Hockey club AmbrìPiotta – che aveva titolarità nella scelta, e che infatti mette a disposizione tale figura – in coincidenza con l’innesto di Sébastien Reuille, autentico mito del disco su ghiaccio sotto le volte della “Resega” e ritiratosi poche settimane or sono dopo aver disputato oltre mille incontri in Lega nazionale; all’età di quasi 38 anni, che compirà fra otto giorni, l’ex-attaccante bianconero (e campione svizzero nel 2006) avrà dunque modo di svolgere anche quella funzione di responsabile per sport e “management” che gli era stata disegnata addosso già un anno fa. Nessuna nuova, invece, sul fronte degli elementi che verranno messi a disposizione dai vertici di Lugano, AmbrìPiotta e Davos, terza società aggregatasi nel progetto di “farm team” in Riviera; primo inquadramento sul ghiaccio, secondo programma, nell’ultima settimana di luglio.