Home CRONACA Formazione musicale, dalle casse del Cantone risorse per 12 scuole

Formazione musicale, dalle casse del Cantone risorse per 12 scuole

340
0

Consistenza pari a 950’000 franchi, cifra il cui versamento ha avuto luogo in questi giorni (così fonti del Dipartimento cantonale educazione-cultura-sport), per quanto riguarda l’insegnamento nelle 12 scuole di musica riconosciute, anno 2022-2023. L’entità del rimborso dalle casse cantonali è calcolato sulla scorta dei contributi Avs afferenti ai salari dei docenti e che vengono versati, in nome degli istituti stessi, per la parte che riguarda gli allievi minori di 20 anni. I beneficiari per la somma complessiva di 830’000 franchi provenienti dal “Fondo Swisslos”: tra le scuole con più sedi, Scuola di musica del “Conservatorio della Svizzera italiana” (cui è destinato oltre il 50 per cento della cifra, stante il rilevantissimo numero di iscritti) e “Scuola di musica moderna”; per Bellinzonese-valli, “Hmi-Scuola moderna di musica” e “Scuola biaschese di musica”; per Locarnese-valli, “Accademia ticinese di musica”, “Accademia Vivaldi”, “Scuola popolare di musica”; per il Luganese, “Associazione Musicando”, “Centro artistico Mat”, “Centro studi musicali della Svizzera italiana” e “Civica filarmonica-Scuola musicale di Lugano”; per il Mendrisiotto, “Scuola di musica ed arti classiche”; altri 120’000 franchi sono messi sul piatto e versati ai 48 Comuni grazie alle cui risorse è garantito un contributo per il pagamento delle rette di allievi residenti sul territorio dei Comuni stessi.