Home CRONACA Filo di nota / Ecopirla in strada. Massa critica? No, cervelli all’ammasso

Filo di nota / Ecopirla in strada. Massa critica? No, cervelli all’ammasso

72
0

Giusto per aggiungere un po’ di ignoranza alla giornata ansiogena patita dai vetturali incolonnatisi al portale nord della galleria del San Gottardo, di bel nuovo dalle parti di Göschenen-Casinotta comparve stamani un manipolo di invasati andati poi a sedersi sull’asfalto della A2 direzione sud ed a stendere striscioni in nome di un’organizzazione i cui membri si considerano depositari della verità in materia ambientale. Come era accaduto in precedente situazione e nella stessa zona, tempestivo intervento di alcuni automobilisti che hanno accompagnato all’uscita i disturbatori prendendoli per parti nominabili in modalità materiale e per parti innominabili negli epiteti, godendo poi dell’apporto di agenti di Polizia che ci si augura abbiano proceduto alle identificazioni, ai fermi ed alle denunzie. Agli ecopirla, al di là del fatto che invadano spazi di transito con i conseguenti rischi (oggi ridotti a quasi zero dall’essere il traffico paralizzato per le colonne; ma un giorno o l’altro il botto accade), una semplice critica di fondo: sino a quando vi descriverete come “La resistenza civile della Svizzera”; nessuno vi prenderà sul serio. Ma tranquilli: sarete “quantité négligeable”, e privi di referenzialità se non tra di voi, anche se a tale autodefinizione, un giorno, magari avrete rinunziato.