Home CRONACA Covid-19, costante risalita in Ticino. Ricoverati “ordinari” alla doppia cifra

Covid-19, costante risalita in Ticino. Ricoverati “ordinari” alla doppia cifra

(ULTIMO AGGIORNAMENTO E RIEPILOGO, ORE 11.31) Si cammina verso la soglia delle 400’000 dosi somministrate (394’549, a numeri validi sulla data di ieri), ed a raggiunta copertura del 53.3 per cento degli aventi diritto ossia 187’374 soggetti, nella profilassi attuata in Ticino contro la pandemia da Covid-19; ma s’ha anche da fare i conti con una situazione precaria e che viene attestata proprio dalle cifre. Si conferma anche oggi, vale a dire sul riscontro delle ultime 24 ore, il progressivo incremento che sta caratterizzando la quarta ondata dei contagi coronavirali: insieme con un totale di 32 nuovi positivi, ossia uno ogni 45 minuti (sono 34’043 in totale e 252 in nove giorni), ancora in crescita è la presenza di degenti in strutture nosocomiali, ora in doppia cifra (10 ospiti) nei soli reparti ordinari mentre tre restano i pazienti in unità di terapia intensiva. Tra i neoricoverati figura anche l’unico contagiato che da circa una settimana figurava sul conto dei casi all’interno del sistema delle residenze per anziani.

Le vittime restano 996, di cui 383 decedute per l’appunto in strutture con assistenza; sul periodo dal manifestarsi della pandemia ad oggi ed a titolo di mera constatazione risulta in sostanza alla pari il saldo fra residenti guariti (1’360) e residenti deceduti per “altre cause” (1’359), ovvero oltre i 383 già indicati. Ultimo riscontro sommario: circa 200 le persone sottoposte a regime di isolamento, circa 350 quelle poste in quarantena.

Articolo precedenteFreno tirato alla Borsa di Zurigo. Bene New York, ma il biotech delude
Articolo successivoGardi Hutter “sartoriale” al “Dimitri”. Per cucire una storia di… vite