Home CRONACA “Coscienza svizzera”, un ticinese subentra ad un ticinese

“Coscienza svizzera”, un ticinese subentra ad un ticinese

Verio Pini, 67 anni, da Airolo, già membro del Comitato direttivo oltre che in analoga funzione al “Forum helveticum”, è stato eletto ieri alla presidenza dell’organizzazione “Coscienza svizzera” in subentro a Remigio Ratti, 75 anni, da Balerna, nel ruolo dal 2007. La nomina ha avuto luogo nel corso dell’assemblea quadriennale dell’organizzazione, sviluppatasi su progetto nato nel 1948 e che ben è stato riassunto nella relazione del vicepresidente Luigi Corfù. Remigio Ratti rimane ai vertici dell’associazione con la qualifica di presidente onorario. In immagine, lo scambio di consegne tra Remigio Ratti e Verio Pini.