Home CONFINE Como, dal furto all’espulsione: 20enne marocchino verso il rimpatrio

Como, dal furto all’espulsione: 20enne marocchino verso il rimpatrio

54
0

L’ultimo colpo, quello tentato nelle scorse ore con il prelevamento di buste e di valori da un veicolo, ha messo fine su suolo italiano – si spera, in via definitiva – alla carriera delinquenziale di un 20enne marocchino intercettato da agenti della Polizia postale in prossimità di un mezzo di servizio delle “Poste italiane” stesse a Como: tentato furto a parte, il soggetto è risultato clandestino e gravato da precedenti criminali impressionanti se rapportati alla giovane età, in ispecie con riferimento a violenza sessuale, estorsioni, rapina, furto e resistenza a pubblico ufficiale. Conseguente l’espulsione, prima tappa ad un “Centro permanenza rimpatri” in provincia di Gorizia.

Previous articleComo, egiziano clandestino fa man bassa al “Coin”: arrestato
Next articleSigarette elettroniche illegali via Malpensa, denunciati tre cinesi