Home CRONACA Colpo di stiletto / Antonio Fogazzaro, o della scalogna mediatica

Colpo di stiletto / Antonio Fogazzaro, o della scalogna mediatica

Sempre a proposito dell’arresto del sindaco di Valsolda (Como, appena oltre il confine a Lugano quartiere Gandria) e dell’improvvida trasmissione di un programma, oggi sulla Rsi La2, in cui il medesimo sindaco compare come guida attraverso le meraviglie del suo paese. Tema di riferimento era, come già indicato in altra parte del giornale, il “Piccolo mondo antico” descritto dallo scrittore Antonio Fogazzaro; il quale, bisogna convenirne, oltre a stare sull’anima a critici letterari come Francesco de Sanctis e Benedetto Croce ad un editore come Emilio Treves riuscì ad inimicarsi una buona quota degli studenti liceali nel corso del secolo successivo al suo decesso, non granché essendo stato considerato quand’era in vita. Ed appunto, ragionandosi su corsi e ricorsi della storia: datasi anche la recente vicenduola dei diplomi italiani “agevolati” per tramite di un certo istituto scolastico privato a Lugano, non è che ‘sto Antonio Fogazzaro, come si suol dire, porti effettivamente scalogna?