Home CRONACA Colpo di stiletto / In onda il sindaco-Cicerone. Che sta al gabbio

Colpo di stiletto / In onda il sindaco-Cicerone. Che sta al gabbio

Sorridente, calmo, ben informato ed assertivo: chi si sia soffermato dalle parti del secondo canale Tsi (pardon, RsiLa2) intorno alle ore 12.45 di oggi, seguendo i passi della collega Claudia Iseli appena oltre il valico di Lugano quartiere Gandria, avrà visto ed ascoltato una guida d’eccezione nella figura di Giuseppe Farina, dal 2011 sindaco del Comune di Valsolda sotto cui ricadono le due Albogasio, San Mamete, Dasio, Cressogno, Santa Margherita ed altre frazioni, tema il “Piccolo mondo antico” di fogazzariana memoria. Tanti i lavori realizzati, tanti i progetti in corso… Ops, quale intempestività: è lo stesso sindaco Giuseppe Farina, ora 68enne, tratto in arresto poche ore prima della trasmissione per accuse concernenti presunti episodi di corruzione per atti contrari ai doveri d’ufficio, abusi edilizi ed induzione indebita a dare o promettere utilità. Santa pace, certo: si capisce che tale era la programmazione cadenzata, e per di più in replica; ma a ferita così fresca, e proprio parlandosi di immobili (ad esempio, un’ex-caserma destinata a riutilizzo; in arresto al pari del sindaco, ma con il beneficio dei domiciliari, è finito anche un agente immobiliare oltremodo “interessato” a tale intervento…), un’occhiata preventiva non avrebbe guastato…