Home SPORT Colpo di stiletto / Ahiahi, goal subito. Di sicuro è l’inizio della...

Colpo di stiletto / Ahiahi, goal subito. Di sicuro è l’inizio della fine…

251
0

Fatto clamoroso a dirsi poco, domenica scorsa, nell’hockey femminile cadetto (girone unico nazionale): pur restando a punteggio pieno con la 10.a vittoria in altrettanti incontri e pur dimostrando la consueta efficienza in fase realizzativa, lo Zugo ha concesso un goal al Lyss nel confronto diretto sul ghiaccio delle bernesi. Un goal, il primo nell’intera stagione 2023-2024, ed anzi il primo nella storia delle zugane che, com’è noto, si sono ricostituite quest’anno ripristinando una tradizione in nome proprio (sino al 2007) e poi transitata sotto i colori del KüssnachtAmRigi (sino al 2009) e poi sospesa. Per la cronaca, l’imbattibilità della difesa dello Zugo è stata spezzata al 9.24 del primo periodo e cioè dopo 549 minuti e 24 secondi, marcatrice la 15enne Jelena Natanja Sonderegger nella gabbia in quel momento difesa da Chiara Pfosi. L’incontro si è concluso sul punteggio di… 1-24, e nella circostanza tutte le ospiti sono andate a tabellino almeno con il contributo di un assist; primato di giornata a Noemi Ryhner (10 punti, quattro goal e sei assist), cinquina di goal per Annika Fazokas e quaterna per Lara Stalder che, con 34 goal e 36 assist sino ad ora, resta sulla media di… sette punti per partita. Nella foto, Lara Stalder.

Previous articleCalcio Dna / Recupero infausto, Lugano trafitto a domicilio dal Basilea
Next articleBorse, vendite prevalenti ma New York reagisce. Euro alle corde