Home SPETTACOLI Clara Schumann in tasti bianchi e neri. Nel segno della Levy…tà

Clara Schumann in tasti bianchi e neri. Nel segno della Levy…tà

Nell’originalità dei brani scelti, oltre che nell’abilità dell’interprete, sta il valore aggiunto del “récital” che Daniel Levy porterà sabato 15 giugno alla chiesa del “Collegio Bartolomeo Papio” in Ascona, nel contesto del 10.o “Ascona music festival”: la serata va in dedica a Clara Josephine Wieck Schumann, sicuramente nota quale consorte di Robert Alexander Schumann che in sostanza fu ideatore del Romanticismo in musica, ma anch’ella eccellente pianista e brillante nella scrittura e soggetto dalla carriera fulgida sino al matrimonio e, dopo la morte di Robert Alexander Schumann colpito da tragico declino mentale, ancora per 35 anni – con qualche interruzione per problemi di salute – ossia sino al 1891. Nel 200.o dalla nascita di Clara Wieck Schumann (ricorrenza fra due mesi), dunque, un tributo alle opere per pianoforte, comprese alcune trascrizioni di “Lieder” per piano, ed integrato con opere originali del marito. Inizio ore 20.30. In immagine, Daniel Levy.