Home SPORT Calcio Dna / Pari ad occhiali, il Lugano non riesce a schiodarsi

Calcio Dna / Pari ad occhiali, il Lugano non riesce a schiodarsi

Nemmeno la presenza del neoacquisto Rangelo Janga smuove un appena sufficiente Lugano dallo 0-0 con il Sion nel pomeriggio pedatorio a Cornaredo, giornata numero 23, margine di vantaggio che resta immutato rispetto alla penultima ed all’ultima posizione, unico motivo di consolazione il fatto che lo striscione del traguardo si avvicina e che un turno in meno, a questa stregua, corrobora le speranze di permanenza in massima serie. Più opportunità per i bianconeri, un paio di palloni a sibilare sulla sinistra del portiere Kevin Fickentscher; sui piedi di Miroslav Covilo, al 92.o, l’ultima opportunità di sbloccare il confronto; nel complesso, esito equo ancorché insoddisfacente. Gli altri risultati: Thun-Lucerna 1-1 (ieri); Zurigo-NeuchâtelXamaxSerrières 1-1 (ieri); Basilea-Servette 2-2 (oggi); San Gallo-Youngboys 3-3 (oggi). La classifica: San Gallo, Youngboys 45 punti; Basilea 40; Servette 37; Zurigo 32; Lucerna 31; Lugano 26; Sion 23; NeuchâtelXamaxSerrières, Thun 19.