Home SPORT Calcio Dna / Lugano sconfitto all’ultima. Un viatico perfetto per la Coppa

Calcio Dna / Lugano sconfitto all’ultima. Un viatico perfetto per la Coppa

152
0

Non contando qui il risultato, ché con un margine di quattro lunghezze si sarebbe potuto mandare in campo gli Allievi “E” e nulla avrebbe incrinato quanto messo sotto ghiacco e cioè piazza d’onore in massima serie e qualificazione ai preliminari della Champions’ league; non contando qui il risultato, si diceva, e tra l’altro dovendosi incominciare a fare i conti con il domani ché tre almeno sono i partenti sicuri (in settimana persino una petizione al fine di convincere la dirigenza a confermare Jonathan Sabbatini che nel cuor ci sta. Opera vana); non contando qui il risultato, e la finiamo, lo 0-2 subito stasera dal Lugano pedatorio ad opera del Servette è un risultato che va a meraviglia: quando nelle prove generali tutto gira al contrario o non gira affatto, il grande evento sarà un successo trionfale ed un grande evento, peraltro contro lo stesso avversario, andrà in scena fra otto giorni a Berna con la finale della Coppa Svizzera. Così almeno si osa sperare, perché l’“undici” schierato da Mattia Croci-Torti era un canonico esempio di “turnover” imposto secondo esigenze di superiore necessità, e francamente i bianconeri si sarebbero volentieri risparmiati un impegno inutile qual è stato quello odierno; in sostanza, e chissà se questa è stata la raccomandazione (lo è stata; chissà, ecco, se esattamente queste sono state le parole) ad evitare infortuni, ad evitare scontri, ad evitare e ad evitarsi problemi. Al passivo la 13.a sconfitta nel torneo, seconda consecutiva, ma è veleno che non arreca danni; ci si può persino permettere di fare qualche complimento a Jérémy Bruno Guillemenot, ginevrino autore della doppietta per i ginevrini, minuto 4 e minuto 52: in fondo, ogni storia in cui c’entri un “enfant du pays” – o uno che del borgo è diventato beniamino per pubblica adozione – è roba che intenerisce il cuore.

I risultati – “Poule”-titolo: Lugano-Servette 0-2 (oggi); San Gallo-Zurigo 1-2 (oggi); Youngboys-Winterthur 3-0 (oggi). “Barrage”-salvezza/promozione, partita di andata: Grasshoppers Zurigo-Thun (domani).

La classifica – “Poule”-titolo: Youngboys 77 punti; Lugano 65; Servette 64; Zurigo 60; San Gallo 57; Winterthur 49.