Home CONFINE Brenta (Varese), morto l’uomo ustionatosi nell’incendio dell’abitazione

Brenta (Varese), morto l’uomo ustionatosi nell’incendio dell’abitazione

0

A poco più di 100 ore dai fatti, la notizia più temuta: è morto iersera al “Villa Scassi” di Genova quartiere Sampierdarena, nosocomio al cui Reparto grandi ustionati era giunto da precedente ricovero al “Papa Giovanni XXIII” di Bergamo, l’uomo estratto in condizioni precarie dallo stabile andato a fuoco venerdì in territorio comunale di Brenta (Varese). Vittima del rogo, sulle cui cause resta aperta un’inchiesta, è Aristide Bagarella, 47 anni, separato, una figlia, residente per l’appunto al piano più alto dell’edificio di vicolo Nuovo. Il decesso è da attribuirsi sia alle lesioni subite nel rogo sia alla compromissione dell’apparato respiratorio a causa del fumo inalato. In immagine, una fase dell’intervento dei Vigili del fuoco.

Previous articleHockey Terza lega / Gruppo 1-est, da quest’anno i punti contano… davvero
Next articleBellinzona: auto sbanda e si ferma contro un palo, donna in ospedale