Home CONFINE Verbania (Vco): prima il furto, poi l’aggressione agli agenti. Arrestato

Verbania (Vco): prima il furto, poi l’aggressione agli agenti. Arrestato

289
0

Beccato in flagranza di reato per furto in un supermercato (era ancora sul piazzale del punto-vendita, bottino da 300 euro), se la sarebbe cavata con mite condanna; ed invece no, ha pensato di giocarsi un mazzo delle solite carte, e soprassediamo in chiave generale non potendosi invece far finta di nulla davanti all’accusa (“Mi hanno pestato, mi hanno fatto male”) da lui urlata all’indirizzo degli agenti della Polizia di Stato che lo stavano accompagnando all’identificazione. Ladro di sicuro, furbo per nulla il soggetto fermato lunedì a Verbania (Verbano-Cusio-Ossola): ovviamente non c’era state né botte né lesioni, tanto che al Pronto soccorso del “Giuseppe Castelli” il tizio ha evitato accuratamente di farsi visitare, reagendo invece con violenza e tirando calci ad un poliziotto. Al che gli agenti si sono proprio stancati e tac, nuovo prelievo e trasferimento in Questura, indi arresto.

Previous articleCastelveccana (Varese): auto contro muraglione, contuso un 73enne
Next articleCairate (Varese): hascisc in moto, hascisc a casa, 28enne in manette