Home GRIGIONI ITALIANO Tuffo nel Lago di Poschiavo, bagnante rischia di annegare: è grave

Tuffo nel Lago di Poschiavo, bagnante rischia di annegare: è grave

95
0

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 16.43) Ferite e traumi da urto, presumibilmente con una pietra, oltre a sintomi di asfissia da annegamento per il 54enne che intorno alle ore 15.40 di sabato 2 luglio, dopo essersi tuffato nelle acque del Lago di Poschiavo, non è risalito in superficie causando allarme tra gli altri bagnanti e, infine, l’intervento di uno di loro per il recupero del corpo rimasto inanimato alla profondità di almeno quattro metri. L’individuazione della sagoma dell’uomo, risultato essere cittadino italiano (non noto il domicilio), ha avuto luogo in presenza di due dipendenti dell’Ufficio caccia-pesca del Canton Grigioni, proiettatisi anch’essi in ricerca con l’ausilio di un motoscafo; sul posto anche unità della Polcantonale e della “Rega”. Una volta tratto a riva, il 54enne è stato sottoposto ad un primo tentativo di rianimazione e poi caricato sull’elicottero per l’elitrasporto all’“Ospedale cantonale” di Coira. Preoccupante il responso dei sanitari. Aperta un’inchiesta sulle circostanze dell’incidente.

Previous article“Conferenza di Lugano”, comunque vada sarà un (in)successo
Next articlePoschiavo, moto in collisione frontale tra La Motta e Forcola: due feriti