Home CRONACA Tragedia in ValleMaggia, ciclista vola nel vuoto per 15 metri e muore

Tragedia in ValleMaggia, ciclista vola nel vuoto per 15 metri e muore

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 19.17) Una curva presa forse troppo “larga”, o forse la sterzata con il manubrio per evitare un sasso, o forse ancora un’errata valutazione delle distanze: nessuna ipotesi è da escludersi come causa dell’incidente stradale costato la vita, questo pomeriggio, ad un 52enne cittadino svizzero con domicilio oltre San Gottardo e che in compagnia di familiari ed amici stava risalendo in bicicletta lungo la ValleMaggia, meta Cevio. La tragedia poco prima delle ore 16.00: l’uomo, secondo ricostruzione sommaria fornita da un portavoce della Polcantonale, stava transitando dall’abitato di Giumaglio a quello di Someo quando, giunto in prossimità di una curva, è stato sbalzato dalla sella del dueruote; saltato di netto il “guard-rail”, e lì sotto il vuoto – un balzo di 15 metri almeno – sino all’asfalto della Cantonale; devastante l’impatto, di fatto sul colpo il decesso pur essendosi prodigati i sanitari del “Salva” di Locarno e quelli della “Rega” nei tentativi di rianimazione. Sul posto anche unità della Polcantonale con l’apporto degli specialisti del “CareTeam” per il supporto psicologico ai testimoni dell’incidente.