Home CRONACA Traffico, San Gottardo sotto assedio da nord. Passi chiusi, problemi sulla A2

Traffico, San Gottardo sotto assedio da nord. Passi chiusi, problemi sulla A2

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 10.59) Sarà anche che da oggi è tempo di vacanze autunnali nel sistema scolastico della Svizzera interna, ma un assalto di tal genere, al portale nord del San Gottardo, nessuno si aspettava; così come pochi avrebbero creduto ad una chiusura (precauzionale, è quella in essere) del passo del San Gottardo, sicché o si frequenta l’asse della A2 o si cerca un’alternativa lungo la A13, ma tertium non datur. Conseguenza palpabile: nell’uno e nell’altro senso, ossia fra Uri e Ticino e fra Ticino e Uri, è giornata da bollini vari escluso quello di color verde; ed il peggio si ha da nord verso sud, con imbottigliamento degno della peggior punta nel peggior “week-end” della peggiore estate (viabilisticamente parlandosi).

Stato dell’arte alla sintesi: direzione Lucerna, tra lo svincolo di Quinto e quello di Airolo, colonna per oltre un chilometro, scorrimento a carreggiata limitata, tempi di percorrenza nell’ordine dei 10-15 minuti; direzione Ticino, tra lo svincolo per Erstfeld-Primocampo e quello per Göschenen-Casinotta, colonna per 12 chilometri, sviluppo su doppia corsia, tempi di percorrenza nell’ordine delle due ore; su viabilità ordinaria, congestionamento del traffico fra l’abitato di Erstfeld-Primocampo e l’innesto sulla A2 a Göschenen-Casinotta, tempi di percorrenza non stimabili. Risolta, nel frattempo, la strozzatura rilevata intorno alle ore 9.00 nella zona del Dosso di Taverne. Per quanto riguarda la A13, nessun problema significativo pur dovendosi considerare l’avvenuta chiusura del passo del San Bernardino per innevamento. Coraggio. In immagine, la situazione al portale sud del San Gottardo alle ore 10.56.