Home ECONOMIA Pomeriggio di… sentimenti: “Swiss market index” in ascesa, New York si raffredda

Pomeriggio di… sentimenti: “Swiss market index” in ascesa, New York si raffredda

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 20.03) Discreto progresso con strappo nel pomeriggio (più 0.47 per cento a quota 10’973.76 punti sullo “Swiss market index”) nell’area listino principale. Di nuovo i finanziari, e sin dall’apertura, a fungere da battistrada (“Credit Suisse group Ag”, più 2.54 per cento; “Ubs group Ag”, più 3.96), con inserimento finale (più 2.56) del valore “Compagnie financière Richemont Sa” (più 2.56); “Roche holding Ag” (meno 1.46) sulla coda. Nell’allargato, dominante la flessione (meno 12.58 per cento) del titolo “Zur Rose Ag”, realtà con sede a Frauenfeld e ben affermata nella distribuzione di farmaci. Dalle altre piazze: Dax-30 a Francoforte, più 1.23 per cento; Ftse-Mib a Milano, più 0.33; Ftse-100 a Londra, più 0.25. Raffreddamento degli entusiasmi a New York, soprattutto in ragione dei timori del cosiddetto “reflation trade” che è poi, nell’elemento basilare, il ritorno dell’inflazione o, meglio, il ritorno degli effetti inflattivi dettati dalle scelte politiche; “Dow Jones”, meno 0.29; S&P-500, meno 1.04; Nasdaq, meno 2.40. 110.6 centesimi di franco bastano per un euro; bitcoin a 54’024.36 franchi.