Home CRONACA Svizzera, guardaci: da qui nuovi talenti tra arti della farina e cucina

Svizzera, guardaci: da qui nuovi talenti tra arti della farina e cucina

Due nomi dal Ticino alla ribalta nazionale nel mondo della trasformazione alimentare. Con prova dal costante alto livello, e dopo aver conquistato l’accesso sicuro al podio qualificandosi per la finale, l’apprendista panettiere-pasticcere Lorenzo Gabaglio ha conquistato sabato scorso una medaglia d’argento al concorso nazionale “Brot-chef” dell’“Associazione svizzera personale panetteria-pasticceria” in Losanna, alle spalle della lucernese Glenda Müller e della zurighese Ameya Martinelli. Quasi nello stesso momento, a Lugano, la proclamazione di Yuri Bernasconi quale finalista ticinese al concorso “Poivrier d’argent”, evento in calendario nel marzo del prossimo anno a Delémont (Canton Giura): nove erano i candidati in lizza, notevole il tasso di competizione, ed almeno sugli stessi “standard” Yuri Bernasconi dovrà battersi nell’atto conclusivo contro i migliori colleghi della Svizzera romanda. Nella foto, Yuri Bernasconi con Dario Ranza (presidente della giuria al concorso “Poivrier d’argent”) e Cecilia Beti (direttrice del “Centro professionale tecnico” in Lugano).

Articolo precedenteHockey / “Under 20-Elit”, frenate le rincorse delle due ticinesi
Articolo successivoLuino-Cadenazzo su rotaia, ennesimo guasto poi il ritorno alla normalità