Home CONFINE Solbiate con Cagno (Como): esplosione e rogo nella notte, nessun ferito

Solbiate con Cagno (Como): esplosione e rogo nella notte, nessun ferito

54
0

Non constano né feriti né intossicati, al momento, in séguito all’esplosione occorsa intorno alle ore 3.52 di oggi, martedì 24 gennaio, nello stabilimento della “Comet SpA” di via Luigi Cadorna 27 in Solbiate con Cagno (provincia di Como), frazione Concagno, a due passi dal confine o. Potente il botto, originatosi a quanto pare in una delle macchine per la produzione di nastri adesivi dall’alta qualità; dalle fiamme è stata poi aggredita un’installazione esterna. Il rogo è stato circoscritto da effettivi – una quindicina, con cinque mezzi – dei Vigili del fuoco dalla sede di Como e dai Distaccamenti di Lomazzo e di Appiano Gentile. Sembra sia scongiurato il rischio di dispersione di agenti chimici; una volta portata a termine la bonifica dell’area, dunque, i dipendenti potranno tornare al lavoro. La “Comet SpA”, realtà da 180 dipendenti, è presente sul territorio da 70 anni, dapprima quale azienda autonoma e dal 1990 come parte del gruppo “Beiersdorf”, poi “Tesa”, di cui costituisce uno tra i cinque poli produttivi al pari di Suzhou (Cina), Amburgo (Germania), Offenburg (Germania) e Sparta (Michigan, Stati Uniti); nell’organizzazione figurano anche tre affiliate, ossia la “Functional coatings Llc” di Newburyport (Massachusetts, Stati Uniti), la “Tesa twinlock Bv” di Nijkerk (Paesi Bassi) e la “FormFormForm limited” di Londra (Regno Unito). L’intera struttura opera in subordine a tre sedi centrali: Amburgo (Germania, unità principale), Shanghai (Cina) e San Paolo (Brasile). In immagine, la scena dell’esplosione.

Previous articleWarenrückruf: Achtung Eltern dieses Spielzeug ist gefährlich
Next article46enne scompare da Gordola, ritrovato dopo 36 ore a Lugano