Home CRONACA Roghi di Massagno, piromane condannato. Ma per un solo episodio

Roghi di Massagno, piromane condannato. Ma per un solo episodio

Aveva precedenti, anno 2010, per i quali era stato condannato ad una pena di 18 mesi in sospensione; e ci è ricaduto, per la sua fatale attrazione a tutto ciò che è fiamma e fuoco. Per uno solo dei due episodi contestatigli dovrà scontare due anni e 10 mesi il piromane 50enne giudicato oggi colpevole dell’incendio di un ciclomotore, sul finire del maggio scorso, al livello “meno uno” di un edificio residenziale: così le Assise criminali in Lugano in rapido processo, sostanzialmente derubricato in rilevanza stante il dubbio insinuato (ed accolto dai membri della corte) circa la responsabilità di un altro rogo nelle stesse ore, bersaglio lo stabile di via Ceresio 8 a Massagno. Su quest’ultimo episodio, che fu drammatico sia per lo sgombero forzato dell’immobile sia per il numero di persone – una quindicina – costrette a ricorrere all’assistenza sanitaria in ospedale, rimarrà il punto interrogativo: qualcuno fu, ma nessuno (a quel che si sa dopo il verdetto in aula) pagherà. La pubblica accusa, considerando entrambi i fatti, aveva chiesto una condanna alla reclusione per quattro anni e mezzo.