Home ECONOMIA Soffrono i pesi massimi, “Swiss market index” in ripiegamento

Soffrono i pesi massimi, “Swiss market index” in ripiegamento

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 20.21) Decisamente sotto misura, pur rianimandosi per volumi in corso d’opera, il passo odierno alla Borsa di Zurigo su prese di beneficio che, sul listino principale, hanno investito soprattutto i pesi massimi difensivi. Netta la prevalenza del segno negativo, pochi i valori sopra la linea (“Lonza group Ag” il migliore, più 0.50); in coda “Givaudan Sa” (meno 1.36); in generale, “Swiss market index” in ripiegamento sui 10’233.23 punti (meno 0.64 per cento). In sede di mercato allargato, massicce transazioni sul titolo “Sig combibloc group Ag”, i vertici della cui controllante “Onex” hanno deciso di ridurre la partecipazione; azione in calo nella misura del 2.85 per cento, sul piatto quasi 30 milioni di pezzi nella prima ora di contrattazioni, controvalore finale a quasi 518 milioni di franchi. Dalle altre piazze primarie in Europa: Dax-30 a Francoforte, meno 0.38; Ftse-Mib a Milano, meno 0.41; Ftse-100 a Londra, meno 0.80. Limature fra lo 0.13 e lo 0.18 per cento sugli indici di riferimento a New York. Euro in assestamento a 108.9 centesimi di franco.